CORSO_MATTEOTTI_LINGUAGLOSSA_ETNA_LOGO
09/12/2016, 13:16

bonus mobili, agevolazioni, casa, prima casa, ristrutturazioni,



Bonus-Arredo-casa-2016-per-chi-ristruttura-e-per-i-giovani-che-coprano-casa


 Fino al 31 dicembre 2016 si può richiedere l’agevolazione fiscale sull’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici



C’è ancora tempo per usufruire del bonus mobili per chi intendenristrutturare casa o arredare quella che ha appena comprato. La legge dinStabilità, infatti, estendeva la durata dell’agevolazione fino al 31 dicembren2016, quindi chi ha deciso di ristrutturare casa o chi è in procinto dincomprarla non perda tempo!nnIl bonus, infatti, contiene in sé due diversenagevolazioni: chi ristruttura la propria abitazione può accedere alla detrazionendel 50% sull’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici; mentre lengiovani coppie sotto i 35 anni che scelgono di comprare la prima casa possono ottenerenil ’Bonus mobili giovani coppie’, ovveronla detrazione del 50% sugli arredi.nn 
 
BONUS MOBILInED ELETTRODOMESTICI 
La prima agevolazione consiste in una detrazionenIrpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici acquistatinper arredare una casa che si sta ristrutturando. 
Per ottenere il bonus, quindi, è indispensabilenrealizzare i lavori edili sull’immobile entro il 31 dicembre 2016.nnSe dunque si esegue uno dei seguenti lavori,nrientranti nella categoria delle ristrutturazioni, si potrà ottenere lo scontonfiscale: 
nn- manutenzione straordinaria o ristrutturazionenedilizia su singoli appartamenti; 
- manutenzione ordinaria, manutenzionenstraordinaria, o ristrutturazione edilizia su parti comuni di edificinresidenziali; 
- ricostruzione o ripristino di un immobilendanneggiato da eventi calamitosi, a condizione che sia stato dichiarato lonstato di emergenza;

nnL’agevolazione si applica all’acquisto di mobili ednelettrodomestici nuovi con classe energetica non inferiore a A+, fino a unnmassimo di 10.000 euro, IVA compresa.nn  

BONUS MOBILInGIOVANI COPPIE 
Anche per questa seconda agevolazione la detrazionenconsiste in una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili (e non dinelettrodomestici). Ma a differenza del precedente non riguarda gli elettrodomestici,nnon è necessario eseguire lavori di ristrutturazione ma bisogna aver acquistatonuna prima casa da arredare.nnIl bonus spetta alle coppie sposate o conviventi da almeno 3 anni in cui, uno deincomponenti non abbia superato i 35 anni di età
L’importo massimo di spesa detraibile è fissato an16.000 euro, IVA compresa. nn 


1
PUGLISI_PROPERTY_MANAGEMENT_LOGO
Create a website